Close

8 marzo 2017

Premio Merck: un guanto per la cura della SLA

Uno dei due vincitori del Primo Premio Merck in neurologia è stato iGlove

iGlove

iGlove è un guanto con sensori per la riabilitazione di pazienti affetti da SLA e/o da danni neurologici ( Fonte: ilcorriere )

Il Premio Merck in neurologia

Il premio per la cura della SLA in neurologia con il patrocinio di SIN ( Società Italiana Neurologia ) come recita il bando:

premio merck e sin

è assegnato a quelle innovazioni tecnologiche atte a migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da SLA.

I premi in palio erano 2, ciascuno da 40.000 euro, entrambi assegnati il 1° marzo 2017 a due progetti:

Riabilitazione domiciliare per il disequilibrio in persone con Sclerosi Multipla: professor Paolo Confalonieri

iGLOVE-study: professoressa Maria Pia Sormani

iGlove

Sviluppato del Dipartimento di Scienze della Salute, Università degli Studi di Genova; progetto coordinato dalla professoressa Maria Pia Sormani:

maria pia sormani iglove

ha come finalità il monitoraggio del danno agli arti superiori utilizzando dei sensori in grado di misurare la capacità di opposizione delle dita e la ripetitività degli esercizi misurandone i tempi.

L’uso di due guanti contemporaneamente è in grado di verificare e consentire la valutazione dello stato di salute del paziente confrontando la contemporaneità degli esercizi eseguiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *